citazione

"Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni." (Eleanor Roosevelt)

lunedì 31 agosto 2015

BABOVKA - Brioche Ceca ai semi di papavero


Non sono una assidua viaggiatrice e mi rendo conto di aver spaziato poco nei miei passati viaggi. Ma sempre di più, mi accorgo che aumenta la voglia di mettere il naso fuori di casa, fuori dal mio piccolo paese, fuori dalla città in cui lavoro.
Ho voglia di respirare aria nuova, ascoltare il suono di altre lingue, vedere panorami diversi e...assaggiare, scoprire, imparare ricette di altri paesi.

Negli anni scorsi, grazie ad alcune ferie in Croazia ed ad una breve trasferta di lavoro in Bulgaria, ho conosciuto ed apprezzato pane e dolci di questi paesi. Nazioni e culture ben diverse tra loro, naturalmente. Ma entrambe mi hanno dato lo spunto per iniziare ad interessarmi anche ai numerosi e golosi prodotti da forno e di pasticceria dell'est Europa, che poco conoscevo.
Il contest "Tutti i colori di Expo" è stata l'occasione per provare a realizzare una di queste ricette: la Babovka della Repubblica Ceca. L'avevo vista in un libro e mi aveva colpita, ne ho cercato altre versioni in rete (ho visto che esiste anche come torta anzichè come brioche lievitata) e sono arrivata a questo risultato!



Ero titubante riguardo alla sua riuscita...ed invece mi ha dato grande soddisfazione. Lo dico senza ombra di dubbio: fantastica! Una pasta morbidissima, dolce, con profumo di burro. Il ripieno ai semi di papavero dona un tocco di gusto particolare e gradevole.
 
Grazie al contest, ho potuto testare la linea Uniqua del Molino Dalla Giovanna, di cui avevo già acquistato e usato con soddisfazione alcune farine (in particolare, la farina Panettone per i grandi lievitati). In questo caso, ho fatto una miscela con Farina Blu e Farina Gialla, per avere una buona lavorabilità e per adattarsi alla lievitazione medio-lunga di questa brioche.
L'impasto era ben incordato nonostante avesse una consistenza molle data dai molti grassi.
Oltre alla buona lavorabilità e al sapore finale del prodotto, devo ammettere che una cosa mi ha colpito subito, all'apertura della confezione di farina: un profumo di grano che non sentivo da quando ero bambina, in casa di mia nonna!



BABOVKA - brioche ceca ai semi di papavero

dosi per uno stampo a ciambella diametro 24-26 cm
 
I miei tempi
- giorno 1, h.8: rinfresco
- giorno 1, h.11: rinfresco
- giorno 1, h. 14.30: impasto (durata circa 30-40 minuti)
- giorno 1, h. 15.00: riposo a temperatura ambiente 1h
- giorno 1, h. 16.00: maturazione in frigo
- giorno 2, h.9.30: riposo a temperatura ambiente
- giorno 2, h.10.30: pieghe a tre e arrotondato
- giorno 2, h.11.30: stesura e farcitura, lievitazione in stampo (6-8h)
- giorno 2, h.19: cottura
Il riposo in frigo notturno è molto comodo per gestire i tempi della lavorazione.
Volendo si può omettere e realizzare tutto in giornata, iniziando la mattina presto per cuocere entro sera. I possibili tempi potrebbero essere: primo rinfresco la sera prima, secondo rinfresco h.7, impasto h.11, in frigo per un'ora h.12, stesura e formatura h.13, lievitazione 5-8 ore, cottura entro sera. In questo caso, il riposo in frigo sarà breve, utile solo per rassodare l'impasto e renderne più facile la stesura e formatura. La lievitazione sarà meno lenta che nel caso del riposo notturno in frigo poichè l'attività dei lieviti non sarà stata molto rallentata.
Il numero di rinfreschi dipende dalle condizioni del proprio lievito: farne tre se non lo si rinfresca da oltre una settimana.


Ripieno ai semi di papavero

Ingredienti
   200 g latte

   70 g semi di papavero
   100 g acqua
   60 g zucchero
   50 g uovo
   50 g burro
   20 g miele
   15 g maizena
Procedimento
- Cuocere per circa mezzora a fuoco dolce, coperto, latte e semi di papavero
- Frullare con un mixer ad immersione
- Aggiungere acqua, burro, miele, uovo, zucchero, cuocere a fuoco dolce 5 minuti
- Aggiungere la maizena e cuocere altri 5 minuti finchè la crema inizia ad addensare un po'
- Togliere dal fuoco e far raffreddare

Impasto babovka

Ingredienti
   120 g LM 
   130 g latte 
   50-55 g tuorli
   100 g zucchero 
   130 g farina Uniqua Blu
   110 g farina Uniqua Gialla
   4 g sale 
   100 g burro morbido
Procedimento
- Rinfrescare due volte il lievito e usarlo a maturazione (a raddoppio del volume)
- Nella ciotola dell'impastatrice, spezzettare il lievito madre e scioglierlo nel latte lavorando qualche minuto
- Aggiungere farina, tuorli, zucchero e impastare con la foglia per circa 15-20 minuti, fermando la lavorazione un paio di volte per ribaltare
- Quando l'impasto appare legato e raccolto attorno al gancio a foglia, inserire il sale e metà burro a pezzettini
- Lavorare qualche minuto, fermare e ribaltare manualmente con una spatola 
- Proseguire inserendo il resto del burro e lavorare altri 5-10 minuti
- Portare ad incordatura: l'impasto sarà morbido ma legato attorno alla foglia e formerà il velo
- Coprire con pellicola e lasciare un'ora a temperatura ambiente 
- Riporre in frigo a maturare. Normalmente una notte (8-12 ore); in questo caso, sono arrivata a 18 ore.
- Tirare fuori dal frigo e tenere a temperatura ambiente un'ora
- Stendere leggermente formando un rettangolo e dare due pieghe a tre
- Arrotondare a far riposare un quarto d'ora per rilassare l'impasto 
- Stendere sul piano infarinatoformando un rettangolo di dimensioni circa 50cmx30cm
- Cospargere di pan grattatato e spalmare con la crema ai semi di papavero
- Arrotolare stretto
- Posare dentro una stampo a ciambella rivestito con carta forno
- Coprire con pellicola e far lievitare in luogo tiepido fino al raddoppio (6-8 ore)
- Spennellare con uno sciroppo di acqua e zucchero in parti uguali 
- Cuocere 40-45 minuti a 180°C
- Far raffreddare e conservare in un sacchetto per alimenti...sarà morbido per giorni!

Questa Babovka, brioche della Repubblica Ceca, è la mia proposta per il contest “Tutti i colori di Expo" indetto da Cucina Semplicemente in collaborazione con Molino Dallagiovanna
http://www.cucinasemplicemente.it/magazine/tutti-i-colori-di-expo-per-uniqua-2/


Regalo la ricetta alla raccolta di Panissimo, la raccolta di lievitati ideata da Sandra e Barbara, ed ospitata questo mese da Sandra.

Morbida...morbidissima...e con una dolcezza e un sapore che mi hanno conquistata!
...amo far colazione con i dolci fatti in casa!!!
Eleonora

4 commenti:

  1. Ma che bella questa babovka! Metto di sicuro in nota!
    Baci baci!

    p.s. anche io (un po' tardi rispetto a te) comincio a scalciare per la voglia di scoprire posti nuovi.:))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...non è che io sia una gran vagabonda eh...ma pian piano cresce la voglia di scoperta.
      se avrai occasione, prova questa brioche...è morbidissima e dolce.
      un bacio!!!

      Elimina
  2. ..i posti nuovi... sai che ero restia davvero a "spostarmi" da casa fino a qualche anno fa? Ora sarei sempre con lo spazzolino in tasca e via! Si, tra l'altro sono pure una che viaggia leggera, tutto al contrario di tempo fa che mi sarei portata la casa...come si cambia!! Ma viaggi a parte, che bellezza questa brioche!!
    Tu non deludi mai, mostri sempre cose proprio belle e invitanti :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh Sandra...chissà che anche io impari a essere più leggera nei viaggi, in tutti i sensi! ;-)
      dolce e generosa nei tuoi complimenti, grazie di cuore! un caro abbraccio!!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Printfriendly